41 Tania

Tania

  • No SVG support
    Paese: Indonesia orientale
  • No SVG support
    Età: 10
  • No SVG support
    Genere : Bambina
Sostieni Tania oggi

Scrivere On-line

Qui, potete facilmente e rapidamente scrivere una lettera al vostro bambino.
La vostra lettera verrà inviata direttamente al nostro ufficio per la traduzione e trasmessa al Centro Compassion del vostro bambino.
PS: Per scrivere una cartolina di Natale al vostro bambino, usa il "modello 1" qui sotto.

Sie haben JavaScript in Ihrem Browser deaktivert. Damit das Formular funktioniert muss JavaScript aktiviert werden.

0 a 1300 caratteri


Formato: JPG/PNG, max.: 2MB

Scegliete un modello, grazie:

Potete immaginare che i bambini conservino le lettere dei loro sostenitori per diversi anni, custodendole come un tesoro prezioso? Alcuni di loro le rileggono così frequentemente che la carta diventa completamente usurata.

Scrivete al vostro bambino il più possibile! Cogliete questa occasione per poterlo incoraggiare e sottolineare il suo valore. La povertà comunica al bambino una sensazione di inutilità e di disperazione. Sono le vostre lettere a trasmettere un messaggio differente. Queste daranno al vostro bambino una visione diversa della vita e lo incoraggeranno ad affrontare le sfide quotidiane e a perseverare.
Ci sono due modi per scrivere al vostro bambino e coltivare il rapporto con lui
1. La lettera cartacea, che potete inviare per posta al nostro ufficio.
2. La lettera on-line che potete scrivere qui, su questo sito

  • Scrivere on-line, come funziona?

    Il sostegno può davvero cambiare la vita in un bambino. Per questo motivo incoraggiamo il contatto tra i bambini e i loro sostenitori. La corrispondenza è un ottimo strumento. Una breve e semplice lettera è meglio di nessuna lettera. Pertanto, vi offriamo l'opportunità di scrivere on-line e utilizzare alcuni modelli di carta da lettere digitali. Sentitevi liberi di scrivere direttamente in inglese o francese (per i Paesi di lingua francese), questo ci farà risparmiare tempo nel lavoro di traduzione e accelererà le tempistiche per il recapito della vostra lettera al bambino.

  • Perché dovrei scrivere al mio bambino?

    Una piccola lettera è un buon modo per incoraggiare e stimolare lo sviluppo del bambino. Attraverso la corrispondenza l’autostima del bambino migliora, perché la lettera gli trasmette che ha valore, che è unico e speciale. Per favore però, non aspettatevi la “classica corrispondenza” con il vostro bambino. Generalmente per i piccoli è una sfida scrivere una lettera, soprattutto nei Paesi in cui opera Compassion. Spesso per i bambini è qualcosa di insolito che qualcuno chieda il loro parere.

    Compassion favorisce un atteggiamento diverso, valorizzando i bambini: essi possono scoprire che sono importanti e possono avere una propria opinione. Scrivere lettere è parte integrante di questo processo. Le lettere che il vostro bambino scrive, potranno essere le uniche che scriverà in tutta la sua vita.
    Per lui ricevere una vostra lettera è molto importante. I bambini che vivono in povertà sono ricettivi al messaggio che non hanno alcun valore. Quando un sostenitore scrive con il cuore, inviando parole di incoraggiamento come “tu sei prezioso per me, voglio vederti crescere, sono orgoglioso di te." l’impatto che queste frasi hanno nel suo sviluppo è fondamentale.

    Questo è il motivo per cui incoraggiamo i sostenitori a scrivere regolarmente e il più spesso possibile al proprio bambino. Il vostro bambino vi scriverà almeno due volte l’anno.

  • Perché il mio bambino ci impiega tanto tempo nel rispondermi?

    Fino a poco tempo fa lo scambio di corrispondenza tra sostenitori e bambini avveniva tramite posta ordinaria. Le lettere venivano tradotte dall’italiano all’inglese/francese o viceversa e spedite. L’ intero processo richiedeva dai 2 ai 3 mesi.

    Compassion International attualmente sta lavorando sullo scambio di corrispondenza digitale. Questo significa che in futuro le lettere saranno trasmesse a voi e al vostro bambino più velocemente. Allo stato attuale, questo processo di cambiamento purtroppo crea qualche problema, ma stiamo lavorando per risolverli il più rapidamente possibile.

    Ecco qual è stato il percorso della vostra lettera fino a oggi:
    Scrivevate la lettera.

    La lettera arrivava nei nostri uffici.

    La inviavamo, insieme alle lettere degli altri sostenitori, alla sede centrale, che le smistava e le ordinava.

    La lettera veniva poi spedita nel Paese del vostro bambino, dove veniva tradotta nella lingua locale  e successivamente trasmessa al Centro Compassion appropriato.

    Quando era il bambino a scrivere, il percorso della lettera era lo stesso, ma al contrario.

  • Che cosa devo considerare quando scrivo al bambino?

    Vi chiediamo di essere sensibili e comprensivi della cultura del bambino che sostenete e di non sovraccaricarlo troppo. Quando inviate delle foto, non mettete troppo in evidenza la ricchezza, come spiagge chic, persone in costume da bagno, auto costose ecc.

    Soprattutto nei Paesi musulmani, certe cose che per noi sono normali potrebbero offendere la sensibilità e portare a malcontento.
    La lettera non deve essere eccessivamente piena di contenuti. Ponete domande semplici e scrivete in modo semplice e chiaro, adatto a un bambino.