175 Walser

Walser

  • No SVG support
    Paese: Peru
  • No SVG support
    Età: 2
  • No SVG support
    Genere : Bambino
Sostieni Walser oggi
  • Che cos’è il sostegno a distanza?

    Compassion offre un sostegno a distanza personalizzato, in quanto sarete voi l’unico sostenitore del bambino.

    Questo significa anche che sarete la sola persona a scrivergli e a instaurare una relazione con lui o con lei. Questo tipo di sostegno permette e favorisce lo sviluppo del bambino.

  • Quale tipo di supporto garantisce?

    Il sostegno a distanza fornisce un supporto completo su numerosi fronti per permettere al bambino di uscire dalla povertà.

    • Il primo è un sostegno mensile, che viene erogato al bambino sotto forma di attività extrascolastiche, di un’alimentazione sana, del pagamento di rette scolastiche (nei Paesi laddove sia necessario), di un sostegno sanitario e di formazione all’igiene e a un’alimentazione equilibrata.
    • Il secondo consiste nello scambio di corrispondenza, per motivare il bambino e fargli sentire che è importante per qualcuno.
  • Perché Compassion ha scelto di realizzare aiuti allo sviluppo attraverso il sostegno a distanza?

    A Compassion crediamo che quando una persona più fortunata mostra a un bambino il suo valore, si realizza una prima tappa importante per liberarlo dall’estrema povertà.

    Decenni di esperienza nelle adozioni a distanza permettono a Compassion di affermare che il sostegno a un bambino apporta dei benefici anche alle persone della sua comunità. Vengono trasmesse al resto della famiglia o agli altri membri della comunità abitudini, conoscenze scolastiche e pratiche igieniche e alimentari più sane. Uno studio effettuato dal Dr. Bruce Wydick in sei Paesi e pubblicato sul Journal of Political Economy conferma la rilevanza di questo tipo di aiuto nella lotta contro l’estrema povertà.

  • Perché Compassion porta avanti la sua azione nel nome di Gesù?

    Compassion è un’organizzazione cristiana. Lo sviluppo spirituale del bambino completa il suo sviluppo economico, intellettuale e sociale. Questo approccio olistico è stato comprovato da numerosi decenni di esperienza.

  • I bambini vengono costretti ad aderire alla fede cristiana per poter ricevere questo sostegno?

    No. Ogni bambino sente però parlare del Vangelo, con il consenso dei suoi genitori.

    Compassion garantisce la libertà di culto a tutti i bambini che sostiene e non condiziona il proprio supporto in funzione dell’appartenenza religiosa del bambino. Compassion accoglie e sostiene anche bambini di altre tradizioni religiose, senza discriminazioni. 

  • Come sceglie Compassion i bambini da sostenere?

    Compassion ha scelto di collaborare con le chiese locali per identificare i bambini particolarmente svantaggiati di una certa zona.

    Bene inserite nel tessuto sociale, le comunità cristiane gestiscono le attività dei Centri Compassion in strutture normalmente separate dalla chiesa.

  • Quanta parte del mio sostegno raggiunge davvero il bambino?

    Compassion Svizzera garantisce che almeno l’80% dell’importo del sostegno raggiunge il bambino. Compassion non eroga i fondi direttamente ai bambini. L’aiuto allo sviluppo viene elargito sotto forma di finanziamenti scolastici per il bambino (nei Paesi dove sia necessario), di un’alimentazione equilibrata, sostegno sanitario, formazione nel campo dell’igiene e della nutrizione, attività sociali, ricreative e insegnamenti spirituali.

    I regali (per il compleanno, generale,per la famiglia) sono destinati al 100% al bambino. È il Centro Compassion che acquista i regali sul posto, in funzione dei bisogni del bambino e della sua famiglia.

  • Una volta che ho deciso di sostenere un bambino, quali sono le tappe successive?

    Una volta inviata la vostra domanda di sostegno (per telefono, email o sul sito internet), il Centro Compassion informa il bambino. Quel momento costituisce un giorno di festa per quest’ultimo.

    Riceverete poi una lettera dal centro con le informazioni sul bambino, sulla sua situazione e sulle attività del centro. In seguito, riceverete una lettera dal bambino (o dal centro se non ha ancora l’età per saper scrivere una lettera). Potrete così instaurare una relazione d’incoraggiamento con il bambino che sosterrete.

  • Per quanto tempo mi impegno con il sostegno a distanza?

    Il programma di sostegno a distanza di Compassion copre il periodo da 0 a 22 anni. Siamo felici quando i nostri sostenitori riescono a incoraggiare il loro bambino o bambina fino alla fine del programma.

    Il sostegno a distanza è un impegno a lungo termine. Tuttavia, è possibile interrompere il sostegno in qualsiasi momento. Compassion si impegnerà a cercare un altro sostenitore per continuare a seguire il bambino. Il vostro bambino o bambina non verrà ritirato dal programma anche se avrete interrotto il vostro sostegno.

  • Compassion lavora con del personale umanitario straniero?

    A Compassion crediamo che le persone che meglio conoscono i bisogni dei più svantaggiati siano coloro che vivono nella stessa zona o regione.

    Collaborando con le chiese locali, Compassion privilegia questo lavoro di prossimità. Sul piano internazionale, un team di specialisti partecipa alla preparazione e all’adattamento dei programmi per favorire lo sviluppo del bambino. 

Per qualsiasi domanda, non esitate a contattarci
telefonicamente allo 032 552 21 24
o cliccando sul pulsante in basso.