Nourriture - Janny a connu la faim à cause de l’envolée des prix
Soina

Soina

  • No SVG support
    Paese: Kenya
  • No SVG support
    Età: 5
  • No SVG support
    Genere : Bambina
Sostieni Soina oggi

Janny ha sofferto la fame a causa dell'impennata dei prezzi dei generi alimentari

flambée des prix de la nourriture en Colombie

In risposta alla crisi alimentare in Colombia, diversi centri di sviluppo infantile partner di Compassion stanno fornendo cibo alle famiglie più vulnerabili.

A Nueva Colonia, una piccola città nel nord-ovest della Colombia, le famiglie sono numerose. Ci sono da tre a sei bambini per famiglia. La maggior parte delle madri cresce i figli da sola. Di conseguenza, devono andare a lavorare e lasciarli alle cure di un parente. 

I prezzi degli alimenti sono aumentati notevolmente nella comunità. Non tutti i genitori possono permettersi di comprare cibo sufficiente per la famiglia. Se i bambini fanno colazione a casa, non c’è cibo per il pranzo. La maggior parte dei bambini consuma solo uno o due pasti al giorno.

Crise alimentaire - prix de la nourriture en Colombie

«Ogni volta che ci chiamano per annunciare la distribuzione di un cesto di cibo, ritrovo il sorriso»

Un check-up medico salvavita

Janny ha 13 anni e come partecipante al programma di sostegno di Compassion, riceve controlli medici. L’ultimo ha rivelato che era preoccupantemente sottopeso. 

Per sua madre, che lavora alcuni giorni alla settimana imballando banane in una fattoria, provvedere ai tre figli è una sfida. “Mi sento triste quando mia madre non ha i soldi per comprare il cibo”, dice l’adolescente.

La ragazza e i suoi due fratelli più piccoli sono accuditi dalla nonna quando la madre di Janny lavora. Janny frequenta il centro dopo la scuola e riceve cibo nutriente per migliorare la sua salute.

40 CHF GARANTISCONO A UNA FAMIGLIA UN MESE DI CIBO

Aiuto alimentare vitale

In risposta alla crisi alimentare in Colombia, diversi centri di sviluppo infantile partner di Compassion stanno fornendo cibo alle famiglie più vulnerabili. I bambini come Janny, che hanno problemi nutrizionali, sono una priorità per i centri, poiché hanno bisogno di recuperare la salute per promuovere il loro sviluppo.

I centri forniscono cesti alimentari mensili a Janny e alla sua famiglia, oltre che ad altre famiglie. Questi contengono riso, fagioli, patate e altri prodotti di base. “Questi cesti alimentari sfamano intere famiglie e permettono ai bambini di recuperare la salute. Una partecipante che ha beneficiato di questo supporto mi ha detto che non aveva altra speranza che l’aiuto del centro”, dichiara Denys, il direttore.

Grazie a questi aiuti alimentari, Janny è riuscita a guarire dalla malnutrizione. Ora c’è abbastanza cibo per lei e per i suoi fratelli e sorelle più piccoli: “Sono così grata per il cibo che ricevo, perché possiamo avere una buona alimentazione”.

“Grazie a Dio, Janny ha ricevuto questi pacchi di cibo. I prezzi degli alimenti sono così alti che non possiamo comprare carne per i bambini, ma solo uova. La mamma di Janny porta le banane a casa dal lavoro”, dice la nonna Bernarda.

Per un bambino, avere cibo a sufficienza significa poter sognare il proprio futuro, studiare e crescere in modo sano. I centri di sviluppo infantile partner di Compassion garantiscono la sicurezza alimentare dei bambini che sostengono, in modo da evitare situazioni come quella di Janny.