134 Ashly

Ashly

  • No SVG support
    Paese: Repubblica Dominicana
  • No SVG support
    Età: 14
  • No SVG support
    Genere : Bambina
Sostieni Ashly oggi

Mobilitiamoci contro la mortalità infantile dovuta alla malaria

25 Aprile 2017

Oggi è la giornata mondiale contro la malaria!

Secondo l'UNICEF, la malaria uccide un bambino ogni 2 minuti; quindi circa 1000 bambini ogni giorno. Più di un milione di persone soffrono di malaria ogni anno, per lo più bambini sotto i 5 anni. Il 90% dei casi di malaria sono in Africa sub-sahariana.

A Amlamé, una cittadina ad un centinaio di chilometri da Lomé (capitale del Togo), circa 60 bambini soffrono di malaria ogni anno. È la principale causa di morte infantile in ospedale.

La malaria è causata dalle punture di una zanzara chiamata « anofele » che depone un parassita all’interno del corpo umano. Quando una persona ne è vittima accusa una forte febbre. Essa conduce a una grave anemia, mal di testa e disturbi del tratto digestivo, seguiti da vomito. Alcuni bambini hanno anche convulsioni e cadono in coma per ore. Se non sono rapidamente portati all'ospedale, muoiono nel giro di poco tempo.

Prima che i Centri Compassion venissero aperti, i genitori cercavano di curare i figli con erbe e pozioni locali anzichè rivolgersi agli ospedali.

 «Ho fatto uno studio sulla malaria in Amlamé e mi sono reso conto che le persone sono semplicemente ignoranti. Pensano di poter combattere il killer numero uno dei bambini con un trattamento locale. L'ignoranza è uno dei motivi per cui molti bambini muoiono ogni anno, dice Julien Tchakpana operatore sanitario.

Molti bambini morti in casa, in precendenza, non sono mai stati segnalati al personale medico.

Oltre alla mancanza di istruzione, la gente è estremamente povera. Questa comunità è circondata da montagne, gli abitanti lavorano in piccole aziende per sopravvivere. Solo alcuni di loro sono titolari di grandi aziende agricole dove crescono banane, ananas, manioca, patate dolci, mais, avocado, caffè, cacao e altre colture.

A causa del riscaldamento globale e insufficienti piogge, i raccolti sono molto scarsi. Mangiare è una lotta e una priorità. Pertanto, se i genitori riescono a fornire 2 pasti al giorno non hanno il denaro necessario per pagare una visita medica.

«Proprio a causa di un dollaro, una persona può morire qui … » dice Mawufemo Teyi, contabile del Centro Compassion.

Data la situazione, Compassion ha deciso di aprire due Centri nel 2015, in Amlamé, per aiutare i genitori nella loro lotta per salvare la vita dei bambini. 400 bambini sono iscritti. Pochi mesi dopo l’apertura, si è eseguita una visita medica per verificare lo stato di salute di tutti  i bambini e fornire ai genitori un’educazione sanitaria. I risultati hanno rivelato che la maggior parte dei bambini aveva bisogno di cure mediche urgenti.

La maggior parte delle famiglie ha ricevuto zanzariere da parte del governo. Oggi, in molte abitazioni, in Amlamé, genitori e bambini dormono sotto una zanzariera.

Per esempio, Eric Amouklou e Grace Soussouwa, due bambini iscritti presso il Centro di Compassion, sono stati colpiti da un attacco di malaria. Prima di essere registrati presso il Centro, i loro genitori hanno speso molto denaro e quasi perso la speranza. Dopo la visita medica era ovvio che i due bambini dovevano essere attentamente monitorati. Vengono costantemente controllati, anche se dormono sotto la zanzariera. I loro genitori non esitano a portarli in clinica ogni volta che hanno delle crisi. "Se Compassion non fosse venuta in mio aiuto, i miei bimbi sarebbero sepolti da molto tempo", ha detto Yawa Abuga, nonna di Grace.

L'intera città di Amlamé è stata influenzata positivamente da entrambi i Centri aperti. Alcuni genitori che non volevano iscrivere i propri figli al momento dell’apertura, vedono ora i benefici che l’interna comunità ne riceve. Grazie a questi due Centri, non si è verificato alcun decesso di malaria dal 2016 in Amlamé.

È evidente che i programmi di sviluppo olistico agiscono positivamente sulla vita dei bambini. Perchè non partecipare a questa fantastica missione al fianco di Compassion?

Dona per le zanzariere o sostieni un bambino oggi!