247 Yosfe

Yosfe

  • No SVG support
    Paese: Etiopia
  • No SVG support
    Età: 8
  • No SVG support
    Genere : Bambino
Sostieni Yosfe oggi

Pasqua in tutto il mondo

12 Aprile 2017

Questo anno, i bambini nei nostri centri in tutto il mondo celebrano il fatto che Gesù è risorto! Qui troverete solo alcune delle attività di Pasqua in cui possono essere coinvolti….

In Indonesia orientale, il centro frequentato da Gloria, organizza una serie di gare di divertimento a Pasqua. Questo è un nuovo gioco che si fa con un cucchiaino e un uovo! È più difficile di quanto sembri!


I bambini in Colombia prendono parte a una parata di Pasqua evangelistica. La sfilata è parte di un campo biblico gestito dal centro durante la Settimana Santa.


A San Paolo, in Brasile, i bambini dei centri vengono aiutati nella loro creatività con attività artistiche a tema Pasquale. Nelle classi speciali, il tema è parlare del vero significato della Pasqua.


Il Venerdì Santo in El Salvador, i giovani creano splendidi dipinti di Pasqua realizzati con sabbia e segatura. Le strade dipinte sono chiuse durante gli eventi della settimana.


In Kenya, Sebastian e la sua famiglia celebrano la Pasqua attraverso la condivisione di un pasto speciale insieme. Il loro pasto comprende riso, pollo, pane e bevande. Inoltre la famiglia decora la propria casa con una croce di legno e delle foglie di palma.


Ad Haiti, molti bambini trascorrono il Venerdì Santo facendo volare gli aquiloni. Come spiega Peterson, “Il Venerdì Santo è uno dei rari giorni in cui ho la libertà di uscire con i miei amici a giocare tutto il giorno, e anche di mangiare un pasto abbondante. Concludiamo la giornata con un servizio speciale in chiesa.”


In Ghana, Leticia e la sua famiglia si vestono di bianco in chiesa la Domenica di Pasqua. Per Leticia, “La Pasqua mi conferma l'amore che Dio ha per me, che ha sacrificato il suo unico figlio per me. E anche che Gesù ha accettato di morire per me e che mi ama tanto.”.

Questo fine settimana, perché non ci prendiamo del tempo per scrivere al bambino
che sosteniamo chiedendogli come ha festeggiato la Pasqua?