Ho dovuto cercare un nuovo lavoro retribuito
Ashbanya

Ashbanya

  • No SVG support
    Paese: Sri Lanka
  • No SVG support
    Età: 7
  • No SVG support
    Genere : Bambina
Sostieni Ashbanya oggi

Ho dovuto cercare un nuovo lavoro retribuito

Una madre in Ruanda tiene in braccio suo figlio

Al sesto mese di gravidanza, Clémentine sapeva di aver bisogno di un nuovo modo per guadagnare denaro per la sua famiglia. Non aveva più la forza di lavorare nei campi come faceva prima. Eppure è proprio arando i campi che molte madri nelle zone rurali del Ruanda si guadagnano da vivere.

Corso di maglia

Clémentine ha avuto l’opportunità di frequentare un corso di maglia dopo essere stata ammessa al programma di sostegno per mamme e bambini di Compassion. Le ci sono voluti sei mesi per padroneggiare la tecnica. Un’attività che è diventata rapidamente una fonte di reddito e, soprattutto, di realizzazione. “Lavorare a maglia è diventata una passione”, dice Clémentine, il cui bambino Alpha ha ora 10 mesi.

“Sono felice di poterlo fare a casa. Mi permette di cucinare, di occuparmi della casa e di crescere i miei tre figli. La gestione del tempo è una delle abilità più importanti che ho imparato, grazie alle formazioni che riceviamo nell’ambito di questo programma per mamme e bambini”.

Lavoro - Una donna in Ruanda impara a lavorare a maglia per ottenere una formazione professionale

Clémentine nel laboratorio di maglieria del centro partner di Compassion.

Lavorare a maglia: mesi di apprendimento

Imparare a lavorare a maglia con la macchina è stata una vera sfida. Comporta una serie di processi delicati, soprattutto quando si tratta di creare modelli complessi. Ma Clémentine sapeva che questa era l’occasione per cambiare la sua vita. Si è esercitata senza sosta. “Il primo maglione che ho finito senza l’aiuto della mia istruttrice rimane un momento indimenticabile”.

Clémentine ha ricevuto una macchina per maglieria nel giugno 2022. Oggi accoglie i clienti a casa, mentre crea una bella gamma di modelli di maglieria, in una varietà di stili e colori. “Realizzo e vendo cardigan (maglioni), pantaloni per bambini, vestiti e sciarpe”.

Sono felice di poter contribuire alle finanze grazie a questa attività artigianale. Posso comprare cibo per la famiglia e pagare l'assicurazione medica".

Tuttavia, non tutte le sfide sono scomparse. “Viviamo in una zona rurale. È difficile procurarsi materiali come il filato per maglieria, perché bisogna andare in centro città per acquistarli. Il costo dei trasporti ci condiziona a tal punto da limitare i profitti che otteniamo e da non ricompensare il nostro duro lavoro”, spiega l’imprenditrice.

Lavoro - Una madre in Ruanda può lavorare da casa grazie al lavoro a maglia

Clémentine può ora lavorare da casa.

Un approccio intenzionale

Claudine, responsabile dell’attuazione del programma per mamme e bambini a Nyamugari, è felice di vedere madri come Clémentine imparare così rapidamente. Formarle a nuove competenze professionali avviene attraverso un processo di valutazione delle esigenze delle mamme sostenute.

“Per il lavoro a maglia, ad esempio, forniamo alle madri il materiale di partenza. Le paghiamo per lavorare a maglia vestiti caldi per i neonati e maglioni per i bambini sostenuti dal centro di sviluppo infantile”, spiega Claudine.

Molte delle madri iscritte al centro hanno vissuto una situazione traumatica in cui non avevano speranze per i loro neonati, a causa della povertà. Ma l’acquisizione delle competenze le ha incoraggiate a guadagnarsi da vivere e ha mostrato loro che non sono sole. “Queste formazioni le hanno aiutate a stringere amicizia con altre mamme per sostenersi a vicenda”, spiega Claudine.

Assicurare una gravidanza, un parto e il primo anno di vita del bambino a una mamma è un regalo meraviglioso.