8 persone chiave per lo sviluppo del bambino
Essegbe

Essegbe

  • No SVG support
    Paese: Togo
  • No SVG support
    Età: 15
  • No SVG support
    Genere : Bambino
Sostieni Essegbe oggi

8 persone chiave per lo sviluppo del bambino

I sostenitori di Compassion svolgono un ruolo fondamentale nel liberare un bambino dalla povertà. Si assicurano che un bambino abbia gli strumenti necessari per crescere e prosperare.

Molte persone sono coinvolte nello sviluppo di un bambino. Come dice il proverbio, ci vuole un villaggio per crescere un bambino.

Oggi vogliamo presentarti 8 persone chiave che svolgono un ruolo nello sviluppo del bambino sostenuto.

1. Il genitore o la persona che si occupa del bambino
>Un ragazzo etiope bacia la nonna. Sono seduti in una chiesa.

Yonas con la nonna, Abebech, Etiopia.

Lo sviluppo del bambino inizia a casa. I bambini che partecipano ai programmi Compassion vivono con un genitore o con chi si prende cura di loro, come un nonno o un altro membro della famiglia.

Il programma di Compassion non intende mai sostituire il ruolo vitale di un genitore o di una persona che si occupa di un bambino. Anzi, è proprio il contrario! Il nostro modello di sviluppo riconosce l’importanza dei genitori e di chi se ne prende cura, sostenendo e investendo nelle famiglie attraverso programmi come l’educazione alla genitorialità e la formazione alla generazione di reddito.

2. Vicini e membri della comunità

Alfredo, un ragazzo sostenuto da Compassion, consegna generi alimentari a una donna anziana del suo quartiere.

In molte delle comunità, in cui vivono i bambini che partecipano al programma di sostegno di Compassion, la solidarietà di vicinato è una cosa ovvia e diffusa.

Nelle comunità rurali e nelle baraccopoli di tutto il mondo, i bambini vengono cresciuti da vicini fidati. Si tratta di persone che li tengono d’occhio quando il genitore, o chi se ne occupa, va a lavorare. Invitano i bambini a mangiare e si occupano della loro sicurezza.

La cosa più bella è che, grazie alla collaborazione di Compassion con le chiese locali, questi stessi vicini sono spesso volontari o personale del centro di sviluppo infantile.

 

3. Direttore del Centro di sviluppo infantile
Una donna messicana con una camicetta bianca siede vicino a uno specchio d'acqua.

Belen è la direttrice di un centro Compassion in Messico.

l direttore del centro di sviluppo infantile è scelto dalla comunità locale per supervisionare il programma Compassion di una chiesa partner locale. Gestisce il personale e i volontari che si occupano di ogni bambino del programma Compassion.

“La posizione di direttore del centro è molto impegnativa e sembra una responsabilità enorme, ma è una missione che mi piace molto”, dice Belen, direttrice di un centro Compassion in Messico. “Mi piace molto stare al centro. Le risate, i volti, gli abbracci e l’entusiasmo dei bambini e dei miei colleghi mi riempiono il cuore di energia e gioia. Imparo costantemente dai bambini e dai loro genitori e vedere i loro volti quando ricevono una lettera, un regalo o il cibo che amano non ha prezzo”.

Mentre condivideva la sua storia con noi, Martin, un ex bambino proveniente dall’Uganda sostenuto da Compassion, ci ha confidato questo sulla direttrice del centro che ha frequentato: “C’era una persona interessante al centro. Era la direttrice e aveva così tanto talento che ti sentivi al sicuro con lei… È diventata il mio modello di riferimento. Sognavo di diventare come lei un giorno”.

4. Tutor del centro di sviluppo infantile

Justine è tutor presso un centro Compassion in Togo.

Un altro membro chiave del personale del centro di sviluppo infantile è il tutor del bambino. Nel centro, i bambini e i giovani sono divisi in gruppi in base alla loro età. A ogni gruppo di età viene assegnato un tutor che conduce le lezioni e le attività settimanali del programma di sostegno. Il tutor funge da mentore per ogni bambino.

Justine è tutor di bambini dai 3 ai 5 anni in un centro Compassion in Togo. “La cosa più importante per essere un buon insegnante è avere pazienza”, dice.

5. Pastore o leader di chiesa

Il pastore Ganiban è il pastore di una delle chiese locali partner di Compassion nelle Filippine.

Ogni centro di sviluppo infantile è gestito da una chiesa partner locale di Compassion. Questo garantisce che i nostri programmi siano gestiti da un partner locale, che conosce bene la comunità locale, e viceversa, che quest’ultima conosce bene il partner. La collaborazione con le chiese assicura inoltre un grado di integrità riconosciuto nel campo degli aiuti allo sviluppo. Infine, garantisce un approccio olistico, che tiene conto anche dello sviluppo spirituale.

"Il Vangelo ci spinge ad aiutare i più fragili, i più bisognosi. La mia famiglia mi sostiene in questo."

Questo modello richiede investimenti e intenzionalità da parte dei pastori locali. I pastori delle chiese locali partner di Compassion sono persone impegnate a far prosperare i bambini della loro comunità.

Ganiban è il pastore della chiesa battista Promised Land nelle Filippine. Durante la pandemia di Covid-19, ha raddoppiato i suoi sforzi per servire i bambini che vivono in povertà nella sua comunità.

6. Professionisti della salute

Il dottor Luis si prende cura dei bambini in un centro di sviluppo infantile nella Repubblica Dominicana.

Uno degli aspetti essenziali del programma di Compassion è garantire uno sviluppo fisico sano del bambino. È qui che entrano in gioco i medici e gli altri professionisti della salute.

Nel nostro programma di sopravvivenza, le madri e i bambini ricevono un’assistenza pre e post-natale completa. Nei nostri programmi di sostegno, i bambini ricevono controlli periodici, cure mediche e interventi in base alle necessità. I programmi di Compassion affrontano anche questioni sanitarie come la prevenzione delle malattie e le buone pratiche igieniche.

“È difficile vedere un bambino in cattive condizioni di salute, vedere i suoi genitori disperati per non poterlo aiutare a causa della mancanza di risorse. Ecco perché amo lavorare qui. Dio mi sta usando per essere parte del supporto olistico per questi bambini, per aiutarli a intraprendere la strada dello sviluppo, della salute, del benessere e di una vita piena di speranza”, dice il dottor Luis, che lavora in un centro di sviluppo infantile nella Repubblica Dominicana.

7. Gli insegnanti

Un insegnante in una classe di Haiti.

La scuola è un elemento chiave dello sviluppo di un bambino, per essere liberati dalla povertà. Nessuno è più importante dell’insegnante in questo aspetto della vita di un bambino. Gli insegnanti svolgono un ruolo essenziale nel suo sviluppo.

“L’insegnamento mi ha attratto per diversi motivi: l’impatto a lungo termine sui bambini, l’aspetto molto relazionale del lavoro e il fatto che amo i libri, la matematica di base, le scienze e le lezioni di ginnastica. So che i bambini sono importanti e meritano la nostra attenzione e il nostro investimento”, dice Halina, insegnante canadese e volontaria di Compassion.

Gli insegnanti di tutto il mondo hanno un impatto significativo sui bambini.

8. Sostegno a distanza Compassion
Una bambina colombiana mostra una foto dei suoi padrini.

Sara, in Colombia, tiene in mano una foto della famiglia della sua sostenitrice Pamela.

Questo elenco di persone importanti sarebbe incompleto senza i sostenitori di Compassion! Essi svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo del bambino. Il sostegno dei bambini di Compassion fornisce le risorse necessarie per il loro sviluppo. Attraverso lettere, preghiere, regali e talvolta anche una visita, i sostenitori incoraggiano, ispirano e motivano i bambini di Compassion, cambiando le loro vite.

Non sei ancora uno sostenitore?
Libera subito un bambino dalla povertà!