Raccomandazioni per un mondo più sicuro per i bambini - Compassion Svizzera
Grasiano

Grasiano

  • No SVG support
    Paese: Indonesia
  • No SVG support
    Età: 14
  • No SVG support
    Genere : Bambino
Sostieni Grasiano oggi

6 raccomandazioni per un mondo più sicuro per i bambini

Compassion pubblica per la prima volta un rapporto sullo stato della protezione dell’infanzia nei Paesi del Sud globale.

compassion protection enfance

Compassion Svizzera pubblica per la prima volta un rapporto sullo stato della protezione dell’infanzia nel mondo, in particolare nei Paesi del Sud globale. Presenta sei raccomandazioni per aumentare la sicurezza dei bambini e promuovere il loro sviluppo sano. La protezione dell’infanzia è al centro dell’impegno di Compassion nel sostenere 2,2 milioni di bambini che vivono in condizioni di estrema povertà in 27 Paesi del Sud del mondo.

La povertà aumenta il rischio di sfruttamento e abuso

I rischi di lavoro minorile, matrimoni precoci, violenza e abusi sono sproporzionatamente più elevati in un ambiente di estrema povertà. Le Filippine, ad esempio, sono considerate l’epicentro per la pedopornografia digitale. Le famiglie, alla disperata ricerca di qualsiasi tipo di reddito per sopravvivere, offrono rappresentazioni di nudo e scene pornografiche con i loro bambini. 

Secondo l’UNICEF e l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), altri 8,4 milioni di ragazze e ragazzi in tutto il mondo sono stati costretti al lavoro minorile durante la pandemia. Oggi, quindi, 160 milioni di bambini di età compresa tra i 4 e i 17 anni lavorano. Un terzo di loro non ha mai frequentato la scuola. Anche il numero di matrimoni di bambini è aumentato di nuovo. A causa della pandemia, altri 10 milioni di ragazze sono a rischio.

compassion travail enfants

Sei raccomandazioni per un mondo più sicuro per i bambini

Compassion non si ferma al bilancio della situazione attuale. Il rapporto contiene sei raccomandazioni per consentire un mondo in cui i bambini siano più protetti. Le raccomandazioni principali includono l’introduzione globale della gratuità della scuola primaria e secondaria, l’istituzione di meccanismi di denuncia efficaci e sicuri per le vittime di abusi, il coinvolgimento dei bambini nella prevenzione e una maggiore collaborazione tra attori pubblici e privati nel campo della protezione dell’infanzia.

Compassion protegge i bambini ogni giorno

Compassion lavora ogni giorno per proteggere i bambini in modo concreto. Attraverso il programma di sostegno a distanza e la cooperazione con più di 8000 chiese partner in 27 Paesi, 2,2 milioni di bambini sono sostenuti nel loro sviluppo. Vengono inoltre accompagnati e formati personalmente, ad esempio sull’importanza dell’istruzione e sui loro diritti. Compassion ha anche istituito un meccanismo di segnalazione in modo che i bambini vittime di abusi ricevano assistenza e supporto immediato.

“Ogni anno ci troviamo di fronte a situazioni in cui i bambini vengono abusati. Il personale dei centri per bambini si batte – spesso con successo – per i bambini in balia dello sfruttamento e della tratta, per identificarli e fornire loro un sostegno adeguato”, afferma Noel Pabiona, responsabile di Compassion Filippine, in Svizzera in Tour da fine agosto a metà settembre per una serie di conferenze sulla protezione dei bambini.

Scarica rapporto Protezione Infanzia

Nel 2021, Compassion ha ricevuto la certificazione internazionale di protezione dell’infanzia “Keeping Children Safe”