238 Marlon

Marlon

  • No SVG support
    Paese: Nicaragua
  • No SVG support
    Età: 4
  • No SVG support
    Genere : Bambino
Sostieni Marlon oggi

«Custodisco come un tesoro prezioso le lettere della mia sostenitrice»

9 Marzo 2017

Fedeline ama tantissimo ricevere le lettere dalla sua sostenitrice Svizzera. La giovane haitiana di 18 anni è iscritta da più di dieci anni in uno dei centri di Compassion.
«Quando vado al centro, vado al tavolo per scrivere», racconta Fedeline. «Vedo tanti bambini utilizzare i modelli per scrivere le loro letterine, questo è quello che comprendo. Ma a me, piace trovare le parole esatte, quelle che voglio scrivere e fare arrivare alla mia sostenitrice.»

I bambini che frequentano i centri Compassion scrivono, in media, almeno due lettere all’anno al loro sostenitore. Ma Fedeline, che riceve regolarmente una lettera dalla sua sostenitrice, risponde ad ogni lettera che riceve. «In media, scrivo cinque lettere all’anno alla mia sostenitrice», spiega. «La mia sostentrice non ha mai smesso di scrivere. In ogni lettera mi scrive quanto mi ama e quanto anche Dio mi ama. Attraverso le sue lettere sento tanto quanto sono speciale per lei.»

 

Faccio parte della loro famiglia

Ricevere delle lettera da parte della sua sostenitrice rappresenta qualcosa di molto più profondo per Fedeline, non è solo una corrispondenza estera. «Mi sento come parte della sua famiglia», ci racconta. «Questa famiglia ha dimostrato più interesse per me più di alcune persone della mia famiglia qui.»

Fedeline ci tiene talmente tanto alle sue lettere, che le custodisce in una scatola, nascosta nella sua stanza. «Se un giorno la mia sostenitrice avrà la possibilità di venirmi a trovare a Lascahobas, sarei felice di mostrarle come continuo ad avere cura di tutte le sue preziose lettere e quanto sono importanti per me.»

Scrivere al proprio bambino è un modo meraviglioso per costruire un rapporto personale con il bambino che sostenete. È anche un occasione unica per incoraggiare la vita di un bambino che vive in condizioni di povertà. Compassion international ha realizzato un nuovo metodo informatico per accellerare la consegna della posta.

Provate a scrivere qualche riga in questo momento