fbpx
359 Yerith

Yerith

  • No SVG support
    Paese: Colombie
  • No SVG support
    Età: 4
  • No SVG support
    Genere : Bambino
Sostieni Yerith oggi

CUCINE NEL MONDO : 10 scatti affascinanti

Ogni stanza della casa ci racconta una storia! Dall’America Latina, all’Asia passando per l’Africa, queste immagini dimostrano la vita in una cucina. Donandoci una panoramica del modo cui in generale, le donne o i bambini preparano il cibo, accolgono i loro cari per condividere un pasto insieme,  e organizzano la manutenzione della casa.

Una ragazza indonesiana sparecchia nella sua cucina

Attraverso queste immagini, vedrai senza dubbio quanto le cucine presentate in quest’articolo siano diverse dalle nostre. In alcuni casi, queste differenze sono solo culturali. Infatti, ogni cultura ha le sue tradizioni e i suoi metodi per preparare il cibo. Generalmente sono abitudini che vengono trasmesse di generazione in generazione. 

In altri casi però, le differenze sono il risultato della povertà. Tutte le famiglie che incontrerai attraverso le immagini vivono nella povertà e sono sostenute da Compassion. La maggior parte di loro hanno cucine “di fortuna” messe insieme con ogni materiale trovato per strada o che è stato a loro donato.

Poco importa la ragione di queste differenze, ogni foto delle cucine nel mondo mostra l’ingegnosità, l’adattabilità e la diversità dell’umanità. Ogni cucina racconta la storia unica di una famiglia!

Burkina Faso

Abdoul versa la farina in un piatto che sta preparando la sorella maggiore Adèle, all’esterno della casa. In Burkina Faso, la cucina è spesso una stufa rudimentaria davanti alla casa. Il cibo che Adèle e Abdoul stanno preparando è stato dato loro dal centro Compassion che frequenta Adèle. Compassion fu informata che questa famiglia non aveva più cibo a causa del contenimento imposto dalle autorità per combattere il Covid-19.

“Il supporto del Centro è arrivato al momento giusto, una risposta divina alle mie preghiere. Sono molto felice che la mia famiglia possa mangiare di nuovo almeno due pasti al giorno”, testimonia Adèle, 19 anni.

ECUADOR

Leydy, 8 anni, aiuta sua mamma a cuocere delle verdure nella loro cucina in Ecuador. Il mais e uno degli alimenti base della famiglia. Contorno di fagioli, ceci. Peperoncini di tutti colori sono sospesi al soffitto. Come in molti paesi del Sud, la cucina si trova nella stessa stanza dove la famiglia vive e dorme.

INDONESIA

Elianora prepara da mangiare per i suoi sette bambini e il marito in una località rurale dell’Indonesia. Suo marito è agricoltore per un proprietario di terre della sua regione. Quando non c’è abbastanza lavoro, cerca dei lavoretti di costruzione nel suo paese per evitare di vedere i propri bambini andare a dormire a pancia vuota.

“Facciamo il massimo per nutrire i nostri figli, affinchè non saltino nessun pasto”, spiega la madre, che beneficia del programma per “Mamme e Neonati” di Compassion.

PERU

Una colazione classica per la famiglia del giovane peruviano Enan, 8 anni, è composta di pane e di platani affumicati. Enan li prepara sopra un fuoco nella cucina. Enan e la sua famiglia vivono in una regione selvaggia e coltivano il proprio cibo. La loro alimentazione e costituita di platano, mango, papaia, e occasionalmente di pollo e di maiale.

REPUBBLICA DOMINICANA

In questa isola dei Caraibi, Yosaira, 9 anni, condivide la camera da letto con sua sorella – nella cucina di famiglia. È il posto dove Yosaira e i suoi cari cucinano pasti caldi quando sono in grado di comprare carbone per la stufa. Prima di essere iscritte al programma Compassion Yosaira e sua sorella soffrivano di malnutrizione. Adesso, ricevono abbastanza cibo e crescono molto meglio.

BOLIVIA

Nell’altopiano in Bolivia, Abel, 11 anni, e sua nonna preparano il loro fornello di argilla. Abel soffia delicatamente sul fuoco per ravvivarlo, devono cuocere patate e uova. Gli abitanti della regione delle pianure di altitudine seguono la tradizione del “Apthapi”. Invitano cioè altre famiglie per un pasto tutti insieme, preparato con gli alimenti coltivati.

BRASILE

Lelliane, 9 anni, vive a Nord – Est del Brasile. Aiuta sua mamma per tenere la cucina pulita e sistemata. Gli utensili sono sospesi sulle mura di argilla per risparmiare spazio. Lelliane vive con i suoi genitori e i suoi 4 fratelli e sorelle. La casa ha elettricità ma non acqua corrente. Così Lelliane lava i piatti in grandi secchi all’esterno della casa.

BANGLADESH

Suku tiene suo figlio Prodip mentre cucina.

Senza elettricità a casa, Suku conta sul suo forno a legna per cucinare, l’unico pasto del giorno. Cucinare internamente con questo sistema causa dei seri problemi di salute, l’OMS stima che 3 miliardi di persone nel mondo cucinano all’interno con dei forni a legna o delle stufe rudimentali – spesso per mancanza di elettricità.

TANZANIA

Moses, 19 anni, griglia arachidi nella sua cucina in Tanzania.

Subito dopo l’iscrizione alla scuola professionale per elettricista, a causa della pandemia Moses ha interrotto gli studi. La scuola ha chiuso. Questo giovane imprenditore nell’anima ha quindi iniziato a grigliare degli arachidi con lo scopo di venderli nella speranza di trarne un reddito. Risparmia al massimo per provvedere alla vicina riapertura della sua scuola.

Foto di “cucine nel mondo” di : Ben Adams, David Adhikary, Chuck Bigger, Eric D. Lema, Yrahisa Mateo, Galia Oropeza, Jehojakim Sangare e Ana Santos.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp